Home

Archive for luglio, 2016

Spiagge da visitare in Sicilia

Lug 26

Chi va in Sicilia la prima volta ci ritornerà volentieri appena possibile, innamorato dei suoi scorci, dei suoi colori, del grande passato che si apprezza in ogni sito, della passione che si respira nell’aria, fra le persone.  Ecco le più belle spiagge di Sicilia da non perdere quest’estate.
La Sicilia, che nel mare e nelle sue spiagge ha inevitabilmente una delle piu’ grandi attrattive. Di sabbia o di ciottoli, rotette da scenografiche scogliere o circondate dalla macchia mediterranea. E bagnate da un’acqua cristallina.
Una mini guida su alcune delle più belle spiagge della Sicilia, da tenere sempre a portata di mano per effettuare piccoli viaggi e scoprire al contempo luoghi che abbiamo sempre visto in foto.

LA SCALA DEI TURCHI

scalaturchiNei pressi di Agrigento, è infatti possibile scorgere una imponente roccia bianca a strapiombo sul mare, dove e possibile prendere il sole, attraverso apposite panchine naturali che si affacciano sul mare. Destinata a far parlare di sé per la sua meritata nomination a Patrimonio dell’Umanità Unesco, questa bianca parete rocciosa in marna (roccia sedimentaria) a picco sul mare, lungo la Costa tra Realmonte e Porto Empedocle, si trova in provincia di Agrigento ed è un vero spettacolo della natura. Il suo nome deriva dalle storiche incursioni piratesche dei saraceni, pirati turchi che qui trovavano riparo. Famosa non solo per il suo colore bianco accecante e le sue forme, ma anche per essere uno dei luoghi del celebre Commissario Montalbano.
ISOLA BELLA

isolabellaSituata a 7 chilometri da Taormina, è uno dei luoghi simbolo della Sicilia. Cielo limpido e acqua blu. Qui è possibile concedersi un weekend di lusso, in una Sicilia ricca di attività ricettive di buon gusto. Lo scoglio che si vede in foto è possibile raggiungerlo a nuoto così come a piedi. La vegetazione è ricca e folta.

 

 
MARINA DI RAGUSA

marina diragusaLa nuova di casa siciliana

Tour di Sting: Tappe italiane

Lug 25

Sting tornerà in concerto in Italia anche quest’estate, con la versione 2016 del suo Back to Bass tour, che già lo scorso anno aveva regalato emozioni indimenticabili. Questa volta sono tre le date per il musicista britannico.

Cosa fare a Ferragosto in Italia

Lug 20

Vi presentiamo 5 possibili mete italiane che ogni anno attiraro tantissimi visitatori da tutta l’Italia e dal mondo nel periodo di Ferragosto iniziamo:

Salento

turismo-salento
Per chi non può rinunciare al mare non occorrerà fare troppa strada: il Salento è la meta preferita dei vacanzieri italiani. Richiestissime, in particolare, le spiagge di Otranto e dintorni. Oltre al mare il Salento offre anche la tradizionale notte della Taranta, che si tiene ogni anno in agosto. Meta ideale insomma, da evitare, però, se non si amano la calca e le località troppo affollate.

Rimini e Riviera Romagnola

rimini
Un classico di Ferragosto, perfetto per tutte le esigenze: Rimini e la Riviera Romagnola offrono sole e divertimento sia agli amanti di spiagge e movida che alle famiglie con bambini. Imperdibili i mille passatempi e attività organizzati lungo il litorale, così come i parchi divertimento nei dintorni.
L’appuntamento di ogni anno, “un mare di fuoco” è la nottata di Ferragosto della Riviera Romagnola. Non che il resto dell’estate ci sia da annoiarsi in Riviera. Ma una notte così calda non capita in qualsiasi giorno estivo: 3 km di falò e spettacoli pirotecnici sulle spiagge di Rimini per illuminarvi e, se ci fosse bisogno, riscaldarvi mentre vi godete un relax di qualità coi piedi a mollo nell’acqua.

Andare a vedere il Palio di Siena.

palio_di_siena

Un appuntamento noto in tutta Italia, seguito da italiani e turisti, caratteristico di una cittadina splendida da scoprire. Si tiene il 16 agosto  non è proprio a Ferragosto, ma se siete in viaggio in Toscana potete aspettare 24 ore, no? ne vale la pena.
Dieci rappresentanti delle diverse contrade della città

Siracusa: Mercato di Ortigia aperto fino a mezzanotte.

Lug 19