Seconda tappa nel Mar dei Caraibi, alla scoperta di isole che ci fanno letteralmente sognare: oggi parliamo di Barbados!

L’isola si trova nella parte più orientale dei Caraibi, quasi a segnare il confine con l’Oceano Atlantico: per questa sua posizione è stato sempre difficile per i primi Europei che andavano alla conquista del mondo, poter attraccare in quest’isola. Una volta messo piede su questo piccolo paradiso dalla natura lussureggiante però, gli inglesi non sono più andati via: infatti Barbados fa parte del Commonwealth e la cultura inglese si rispecchia in molte abitudini “moderne” come ad esempio negli sport più praticati (cricket ed equitazione). Il tutto è condito da una tradizione e uno spirito caraibico fortunatamente indelebile e sempre vivo che trova espressione nella cucina: non potete perdere il panino con il pesce volante!

La capitale è Bridgetown che rispecchia essenzialmente ciò che è Barbados per la maggior parte dei turisti che la visitano: un luogo con strutture ricettive moderne ed attrezzate, negozi, un bel parco cittadino ordinato e molto “british”, locali per una vita notturna molto movimentata. Ciò che riguarda la storia di Barbados, lo si incontra senza dubbio nell’entroterra dove si possono visitare edifici tipicamente inglesi che raccontano una battaglia, un’epoca o che sono diventati un piccolo museo. Sempre nell’entroterra, si trovano siti naturalistici interessanti che vi permetteranno di apprezzare flora mai vista, grotte calcaree, laghetti e cascate come in un vero paradiso.

Se decidete di visitare Barbados per stendervi al sole, sappiate che da questo punto di vista è una meta meno esclusiva di Antigua e Barbuda e anche un po’ più costosa: non mancano, ovviamente, spiagge, resort, hotel e alloggi sul mare di ogni tipo per poter soddisfare la vostra voglia di relax!

Il periodo migliore per visitare Barbados è senza dubbio la stagione asciutta che va da dicembre a maggio (da giugno a novembre ci sono parecchie precipitazioni) con temperature che sfiorano i 30°C.

Buon viaggio!