Casablanca, la Casa dai marocchini, è una città costruita in due tempi: la vecchia Casablanca, costituita dalla piccola Medina, in parte tuttora circondata da mura e la nuova Casablanca, una città contemporanea, che essendo scelta dai francesi come capitale amministrativa del protettorato, si è sviluppata nell’ultimo secolo, con la creazione di nuovi quartieri, viali alberati stile boulevard, parchi pubblici, fontane, eccetera …
Una città piena di contraddizioni, ove la povertà più assoluta, vive accanto al super-lusso di altri ed ove si parlano l’arabo ed il francese e la moneta usata è il Dirham.

La religione professata per la maggiore è l’Islam, per cui è impossibile mangiare carne di maiale e bere gli alcolici, di qualsiasi tipo siano, che si possono trovare solo in talune particolari categorie di bar e ristoranti … ma al contempo, la città, può vantare l’imponente e bellissima Mosquèe Hassan II, l’unica visitabile in tutto il Marocco!

La Moschea di Hassan II, splendida costruzione di fascino e bellezza, che fu eretta per desiderio del re, in occasione del suo 60° compleanno nel 1980, per impreziosire Casablanca, dal punto di vista del patrimonio monumentale e spirituale.

Di rilevante importanza, ecco poi il museo ebraico, allestito all’interno di una splendida villa cinta da una lussureggiante vegetazione, nel quartiere di Oasis, che rappresenta la memoria ebraica nel mondo musulmano: l’unico museo ebraico, presente in un paese di religione islamica!

Snodo centrale della città, è la Place Mohammed V, la piazza principale da cui si snodano una serie di strade, che a nord portano alla Medina con il suo mercato e le sue tradizioni, mentre a sud, portano invece alla Nuova Medina con il lungomare, il Boulevard de la Corniche, alberghi, bar, ristoranti e locali notturni.
Una città che dispone altresì, di un ottimo servizio autobus e ferroviario, che consentono di girare in totale tranquillità il territorio, senza dover ricorrere all’automobile.

Ecco quindi infine, un paio di consigli, per valutare cosa mettere in valigia:

  • · criminalità: in Marocco, è purtroppo molto alto il livello di criminalità, per cui, è opportuno tenere gli occhi molto ben aperti durante le escursioni per le strade della città ed è altresì consigliabile che le signore evitino di sfoggiare gioielli e preziosi di valore, mentre gli uomini, è consigliabile custodiscano il denaro in una tasca segreta, evitando di usare il portafoglio;
  • · Casablanca, può vantare una bellissima spiaggia ed un mare cristallino, con tanto di club, villaggi vacanze, piscine, campi da tennis, pallavolo, bar, ristoranti, hotel, discoteche, … quindi per i capi da mettere in valigia, è bene regolarsi di conseguenza … specie per il gentil sesso!

Non vi resta che partire … Buone vacanze!