crocieraniloIl Nilo è il fiume più lungo del mondo ed è l’elemento che giocò il ruolo principale nella fondazione e nello sviluppo della straordinaria civiltà egizia.

Il Nilo oggi è ancora una fondamentale risorsa, soprattutto dal punto di vista turistico. Sono molto numerose infatti le proposte di crociere di vario tipo e durata lungo il suo corso.

Le crociere sul Nilo sono effettivamente il modo migliore per visitare i luoghi più suggestivi dell’Egitto in tutta tranquillità. Il tratto di fiume generalmente più servito dalle crociere è quello tra Luxor e Aswan, dove il Nilo si interrompe, ad opera della grande diga che ha elevato il suo livello di circa 60 metri e ha dato origine ad un immenso bacino artificiale noto col nome di lago di Nasser.

Generalmente le proposte crocieristiche sul Nilo si dividono in due tipologie: la semplice crociera, e la crociera con in più la visita al Cairo.Vediamo ora cosa potrete ammirare durante il vostro viaggio in Egitto.

  • IL CAIRO

Fondata dagli Arabi nel VII secolo nel punto in cui il Nilo si allarga a ventaglio a formare un grande delta, Il Cairo è da oltre mille anni il cuore del Paese. Una megalopoli, sulla riva destra del Nilo, in cui vivono oltre 16 milioni di persone. La città ha due cuori: la Ataba e la Azhar, le più antiche vie del Cairo, e il suo grande mercato, uno dei bazar più caratteristici ed affascinanti d’oriente. Inoltre al Cairo sorge il Museo Egizio più importante del mondo, che custodisce reperti di straordinario valore ed interesse storico ed artistico, come il tesoro della tomba di Tutankhamon.

  • GIZA

Allontanandosi un po’ dal centro abitato e andando verso il deserto, si raggiunge Giza, dove la mole maestosa delle piramidi di Khefren, Kheope e Micerino, e l’inconfondibile sagoma della Sfinge dominano incontrastate sulle sabbie del deserto.

  • LUXORA

Luxor trovano spazio due distinti complessi monumentali di grande interesse: quello di Luxor, edificato da Amenhotep III e quello di Karnak, a 3 km dal centro, con i templi di Seti II e di Ramsete II. Entrambi questi templi sono dedicati al dio Amon, il padre degli dei. Ma sorprese ancora più strabilianti vi attenderanno se vi spingerete a visitare le tombe dei faraoni nella Valle dei Re.

  • ASWAN

Un tempo Aswan doveva la sua ricchezza ed il suo prestigio all’abbondanza di granito rosso, usato nella costruzione degli obelischi. Dal 1960 Aswan ha invece raggiunto una grande fama, a livello mondiale, per la costruzione della Diga che rappresenta un colossale sbarramento del Nilo, capace di limitare il disperdersi delle sue preziose acque, usate ora per produrre energia elettrica.

  • ABU SIMBEL

E’ uno dei monumenti più celebri d’Egitto, testimonianza delle straordinarie capacità costruttive degli antichi. Il complesso di Abu Simbel sorge a 280 km a sud di Aswan, poco prima del confine con il Sudan. Dopo la costruzione della grande diga sul Nilo, i templi di Abu Simbel dovettero essere smontati in blocchi di 30 tonnellate e ricostruiti poco lontano, al di sopra del livello delle acque che formarono il lago Nasser.Un’ultima notazione la meritano le imbarcazioni su cui potrete fare la vostra crociera sul Nilo.

Ci sono, come detto, crociere di molti tipi e anche le imbarcazioni utilizzate variano, ma tra tutte, vi segnaliamo la Dahabeya.Anticamente erano navi a 2 alberi, con vele triangolari, estremamente sfarzose, dipinte spesso in oro, che venivano utilizzare dai Faraoni e, in seguito, dai sultani. Al giorno d’oggi ne esistono alcune ricostruite e dotate anche di motore, che vengono utilizzate per crociere di lusso, per chi voglia compiere quasi un viaggio indietro nel tempo.