Posta sulla riva est del Nilo, l’antica Syene oggi conosciuta come Assuan, è un centro turistico e commerciale molto importante: posta nell’estremo sud dell‘Egitto, si trova in una delle aree più secche della terra tanto che l’ultima pioggia, risale niente meno che al 2001! Anche per questo motivo, qui fu costruita un’enorme diga (la diga di Assuan, appunto) un po’ più a sud della città, che permette la formazione di un lago artificiale (Lago Nasser) utile per il fabbisogno d’acqua della città e dell’area circostante.

Nella porzione di fiume su cui si affaccia Assuan, c’è l’isola Elefantina, suggestivo luogo in cui si dice gli Egizi videro gli elefanti per la prima volta; l’isola è famosa anche perché pare che proprio qui Eratostene calcolò per la prima volta la circonferenza della terra. A prescindere da questi piccoli particolari, è una tappa da fare una volta approdati ad Assuan ad esempio con una delle mille crociere sul Nilo.

Ovviamente, anche in queste aree esistono siti archeologici di ineguagliabile bellezza e di enorme importanza: sulla sponda occidentale del Lago Nasser, sorge il sito di Abu Simbel composto da due templi in roccia ricavata dal fianco delle montagne per volere del faraone Ramses II, oggi dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. E proprio grazie all’Unesco, questi templi sono stati salvati dopo la decisione di costruire la diga, con un memorabile trasloco: 113 paesi parteciparono al taglio e alla numerazione dei blocchi di queste due magnifici templi che furono spostati 300 metri più indietro. Ci vollero 4 anni per terminare i lavori e l’impiego di circa duemila persone: grazie a questo straordinario intervento, però, oggi possiamo godere di questi spettacolari monumenti.

Per vedere pezzetti di storia, senza allontanarsi troppo dalla città, potete visitare il Museo Nubiano che tra l’altro è tra i più importanti del paese.

Sul Lago Nasser, è anche possibile fare un bagno e sostare sulle spiagge fatte di dune enormi ma anche di formazioni rocciose di una certa dimensione; tra l’altro è un ottimo sito per gli amanti della pesca (non subacquea!) grazie ad una fauna particolare: potrete imbattervi nel pesce tigre o nel pesce persico che fanno parte dei piatti tradizionali del luogo.

Buon viaggio!