La regione del Baden-Wurttemberg, nella Germania meridionale, è un luogo incantato, dove tutto sembra uscire da una fiaba: casette bianche con scandole di legno, cerbiatti, laghetti azzurri, mulini ad acqua, bottehe artigiane e orologi a cucu’. Si tratta di una destinazione dalle molteplici sfaccettature e a buon titolo considerato il cuore dell’ Europa, crocevia di storia e cultura.

Il Land, cosi’ sono definite le regioni tedesche, offre ambienti diversissimi tra loro, tutti incantevoli e meritevoli di una visita a fianco dei paesaggi che caratterizzano le valli dei fiumi Reno, Danubio e Neckar, al cospetto delle Alpi, risplendono le acque del Bodensee, il lago di Costanza, uno dei piu’ grandi bacini tedeschi. L’isola dei fiori Mainau, l’isola Reichenau, patrimonio dell’Unesco, Costanza e le palafitte sono tra le maggiori attrazioni ma sono in grande aumento le persone che scelgono il Lago di Costanza per dedicarsi allo sport e al fitness, o semplicemente per godere dei paesaggi e delle localita’ idilliache che si affacciano sule sue rive. E’ possibile fare un itinerario circolare in auto che si snoda da Stoccarda e prosegue alla volta di Tubinga, Costanza e Meersburg attraverso poi la Foresta Nera in direzione di Friburgo. Affacciata sulle sponde del fiume Neckar, Stoccarda è una citta’ dalle mille sfaccettature: è la grande citta’ verde sistuata tra foreste e vigneti ma anche piazza economica di successo e fucina di ricerche innovative.

E’ metropoli culturale,mecca dell’architettura, roccaforte gastronomica, oasi termale, paradiso dello shopping, sede di feste tradizionali e party all’ultima moda. Lasciata Stoccalda, è la volta di Costanza, “la metropoli sul lago”, che ha conservato fino ad oggi le sue tradizioni commerciali e culturali ed ha saputo arricchirsi di tanti nuovi aspetti. Il centro storico, quasi immutato dal medioevo, mette in luce il suo volta di citta’ commerciale ricca di tradizioni: la citta’ vecchia è dominata dalla maestosa cattedrale e dalla pittoresca Niederburg, una delle zone piu’ caratteristiche di Costanza. Ma il viaggio non finisce qui, infatti lasciate le atmosfere del Lago di Costanza, in direzione Friburgo, ci si inoltra nei paesaggi suggestivi della Foresta Nera, tra colline, boschi,pascoli, vallate, piccoli laghi, cascate e villaggi sospesi nel tempo, dove il viaggio in auto assume toni rilassanti e lenti con soste nelle antiche fattorie dai tetti spiventi e rivestite di scandole di legno dove degustare pane e speak, accompagnati dall’immancabile Kirschwasser, il distillato di ciliegio locale.

Ultime tappe dell’itinerario è Karlsruhe, una citta’ giovane e ricca di cultura situata lungo il Reno ed Heidelberg, centro antico dallo spirito giovane dove la storia si fonde con il presente, da non perdere lo straordinario Museo della Farmacia, mentre il modo migliore di concludere il viaggio è con un concerto al castello di Thingstatte, illuminato da fuochi d’artificio che attirano e affascinano ogni anno migliaia di spettatori.