In realtà i voucher per le vacanze dati dal Governo, è un’iniziativa che si ripete per la seconda volta, sotto forma di proroga: per la prima volta, infatti, lo scorso gennaio il Ministro del Turismo Brambilla ha previsto un fondo per alcune categorie di italiani, da sfruttare per un soggiorno rigorosamente in Italia e in bassa stagione.

Le categorie interessate sono le famiglie con bambini ma anche le persone che vivono da sole, o i figli maggiorenni che abitano in casa dei genitori basta che rientri nei parametri di reddito indicati dal Ministero: i buoni, sono dei ticket che arrivano direttamente a casa dopo averne fatto richiesta. Se i buoni non sono utilizzati o vengono rubati o smarriti, verranno rimborsati.

Per maggiori informazioni e per richiedere i voucher cliccate QUI.