Continua il nostro viaggio cominciato ieri nell’Isola di Madeira, cuore verde…  proprio nell’Atlantico!

Infatti, il grande Parco Ecologico di Madeira, riserva ancora moltissimi luoghi da visitare e da scoprire sia che siate convinti ecoturisti, sia che siate “solo” amanti e rispettosi della natura che a Madeira sono andati per trovare un po’ di mare e relax!

Allora pronti!

Voli low cost per Madeira!

La Reserva Natural da Rocha do Navio, appartenente al comune di Santana, è stata creata nel 1997. Essa è stata fondata su suggerimento della popolazione locale per via della pesca illegale che stava deturpando irreversibilmente i fondali, la costa e ovviamente l’ecosistema marino; la riserva include una striscia di mare che è anch’essa habitat potenziale per la foca monaca. Oggi i fondali, offrono uno spettacolo unico e per questo si può accedere in barca gratuitamente, ma la pratica della pesca subacquea è assolutamente vietata.

Situato a Nord del capoluogo Funchal, si trova il Parco Foresta di Ribeiro Frio famoso per i bellissimi giardini attraversati da stradine e sentieri che vi permetteranno di ammirarne la varietà: fiori, piante e alberi vi introdurranno nella splendida Foresta Laurissilva, che vi consigliamo vivamente di visitare.

Sulla costa occidentale verso Santana invece, troverete il Parco Foresta di Queimadas un parco completamente circondato da alberi ad alto fusto che via via si infittiscono. Potrete godervi il fresco verde grazie ai sentieri tracciati e fare anche un pic-nic nelle apposite aree.

Voli per Madeira, estate 2010!

Infine, all’estremità orientale dell’isola, c’è la Riserva Naturale di Ponta de São Lourenço, una penisola lunga 9 km, anch’essa rigogliosa di flora splendida e dimora di molte specie di uccelli.

Non male per una piccola isola che, appena scoperta, è stata ampiamente disboscata per fare spazio ai terreni da coltivare!

Mantenere, oggi, questo ambiente è impegnativo ma doveroso: ciò è possibile grazie anche ad un turismo responsabile.

Il verde di Madeira vi aspetta!