piccadilly-circus-londraPrima di iniziare questo articolo, faccio una premessa che è, in effetti, la chiave di questo articolo. Vi confesso, con la mano sul cuore, di essere una fanatica spettatrice di telefilm, sit-coms, film e spettacoli hollywoodiani. Al momento ciò non avrà un senso logico per voi, ma andando avanti vi potrà essere utile a capire il perché dell’eccessiva enfasi con il quale, sono già sicura, descriverò gli eventi che voglio suggerirvi.

Questo febbraio, in fortuita concomitanza con gli sconti della RyanAir (se si prenota entro il 25 gennaio, voli febbraio e marzo a soli 10 euro), Londra ospita sei giorni di concerti (dal 16 al 21 febbraio) di Megan Mullally & The Supreme Music Program al Vaudeville Theatre. Vincitrice di due Emmy Awards per la sua interpretazione di Karen Walker, la ricca e alcolizzata segretaria in Will & Grace, Megan Mullally ha un passato da attrice nei musical di Broadway e Chicago, trascorsi che si riflettono nei tre CD della band che raccolgono covers di canzoni che hanno fatto la storia della musica mondiale, rivisitate spesso in una chiave particolarmente teatrale.

Perché è un evento così imperdibile? Semplicemente perché è molto difficile che si ripeta, infatti i concerti di questa band sono molto rari e sempre sold-out. Questi sono i loro primi concerti al di fuori degli Stati Uniti, da aggiungere al fatto che, per chi vuole approfittare magari per visitare Londra per la prima volta, proprio per questo concerto il Vaudeville Theatre ha creato dei pacchetti “biglietto + soggiorno in hotel” che sono a dir poco interessanti. Il tutto può essere prenotato comodamente online sul sito creato appositamente dalla Speckulation Entertainment: http://meganinlondon.com/


Giugno invece, in puro stile Hollywoodiano, è il mese del Charity-work, delle raccolte fondi. E Londra ospita per la prima volta What A Pair!, uno show ormai alla sua ottava edizione negli Stati Uniti nel quale si esibiscono donne molto note dello spettacolo in duetti estrapolati dai più famosi musical della storia. Lo spettacolo si svolgerà all’arena IndigO2 il 4 giugno e ha già tra gli ospiti confermati Marg Helgenberger, la Catherine Willows di CSI, Lisa Ann Walker, “Shall we dance” e “Genitori in trappola” e Marianne Jean Baptiste, Vivian Johnson in “Senza Traccia”.

L’ho scelto (e ci sarò) perché? “What A Pair!”, oltre ad essere uno show imperdibile a livello artistico, raccoglie fondi per la ricerca contro il cancro al seno supportando, in America, il John Wayne Cancer Institute e, da quest’anno nel Regno Unito, il Cancer Research UK, devolvendo l’intero incasso della serata alla associazioni scelte. Al momento i biglietto sono in vendita solo al botteghino dell’arena ma presto saranno disponibili online sul sito dell’IndigO2 (http://www.theo2.co.uk/indigo2/index.html) dove sono disponibili informazioni su decine di altri grandi eventi per quest’anno.

Tra l’altro, per chi cerca una sistemazione nelle vicinanze, vi consiglio, se si vuole risparmiare, di cercare tra i numerosi appartamenti che si affittano nella zona ed evitare gli hotel che, trovandoci in North Greenwich, molto vicini al centro finaziario di Londra, offrono dei prezzi esorbitanti!

Per maggiori informazioni su “What A Pair!”, vi consiglio il sito ufficiale www.whatapair.org e la pagina myspace dell’evento inglese www.myspace.com/whatapair-london dove si trovano notizie aggiornate e anche foto e video degli eventi passati.