Nel piccolo lembo di terra che emerge dalla acque dell’ Oceano Indiano, fra il Mozambico ed il Madagascar, otre ai baobab, alberi di tulipano e takamaka, crescono ylang ylang e ben 50 specie diverse di orchidee selvatiche, un paesaggio davvero straordinario.

Nota come “l’isola dei profumi” ma chiamata anche “isola ippocampo” per la sua forma allungata, Mayotte si presenta come un lembo di terra di 374 km2 che politicamente dipende dalla Francia, essendone un territorio oltremare. I suoi abitanti infatti sono considerati francesi a tutti gli effetti,e come tali, sono soggetti alla legge d’Oltralpe.

Il risultato di questa meravigliosa isola è un mix di culture diverse, feste religiose, tradizioni che si tramandano da generazioni, ma con quel tocco europeo che fa sentire a casa anche coloro che arrivano dal Vecchio Continente.

Tutta l’isola è provvista di un efficiente sistema di strade asfaltate, tra cui un circuito ad anello che segue il perimetro di Grande Terre e raggiunge le spiagge più belle.Si possono rggiungere facilmente sia con auto a noleggio sia con taxi brousse.

La parte occidentale dell’isola è la piu’ selvaggia: all’estremo nord, sulla penisola Handremica, si incontra la spiaggia Prefect, una linea di sabbia bianca lambita da acque azzurre e cristalline dov’è possibile avvistare le tartarughe marine.

La spiaggia si raggiunge in circa 30 minuti di cammino,da cui si gode una splendida vista sulla baia.

Muovendosi verso est si incontra la spiaggia di Sakouli dalla sabbia grigio-nera, che circonda l’origine vulcanica dell’isola.

La spiaggia, molto ventosa, specie tra luglio ed ottobre, è il luogo ideale per gli appassionati di surf che qui hanno a disposizione anche due punti ristoro con una vista sull’oceano dove acquistare panini, insalate, gelati, bibite, un centro per il noleggio di canoe e kayak e per le uscite vicino all’isolotto di Bandrelè.

Proseguendo in senso orario si arriva alla spiaggia di Bambo, presidiata da un magnifico baobad e caratterizzata da una striscia di sabbia lunga e bianca.

Proseguendo si possono incontrare altre spiagge meravigliose come la spiaggia di Tsoha, dove si possono incontrare tramonti suggestivi, luogo ideale di vacanza anche per le giovani coppie in luna di miele.

Nella laguna è stato istituito anche un parco marino, il secondo in Francia per estensione, che a sua volta include la Riserva Marina di Longogori e la Riserva di Saziley, una vacanza quindi ideale ed indimenticabile per tutti gli amanti della natura e del relax.