Viaggiare in aereo è sempre più frequente: ci si sposta non solo per diletto ma anche per lavoro e la celerità e i costi sempre più accessibili stanno facendo dei voli aerei il mezzo preferito da milioni di persone.

Proprio per questo, le compagnie aeree si attrezzano continuamente per garantire ai passeggeri più comfrot possibili sia in volo che a terra e in particolar modo per le lunghe tratte: ad esempio, oltre all’ormai consolidato biglietto online (o biglietto elettronico) alcune compagnie permettono di stampare da casa la carta d’imbarco permettendo al passeggero di andare direttamente al gate indicato. Altre compagnie si stanno attrezzando per accelerare le operazioni di imbarco tramite gli smartphone: una volta ricevuta la conferma della prenotazione, vi verrà fornito un codice a barre che verrà riconosciuto da un lettore ottico, permettendovi così di saltare la coda al check-in.

Una volta saliti a bordo, tra breve, potrete finalmente utilizzare il cellulare anche durante il volo (qual’è l’ultima cosa che si fa prima di partire e la prima appena atterrati? badare al cellulare!): ovviamente i costi non sono per niente contenuti… In arrivo anche wi-fi a bordo (a prezzi accessibili) e docking station per iPod e notebook.

Quasi avveniristico il servizio disponibile al JFK di New York in cui esistono postazioni per ordinare ciò che si vorrà mangiare durante il volo: è possibile scegliere da un menù molto nutrito.

E per finire, saranno presto a disposizione degli Aribus A380 e del Boeing 787 Dreamliner letti matrimoniali, bar, casinò e addirittura delle piccole palestre.

Buon viaggio!