Ostuni è una cittadina di circa 32.200 abitanti, nella provincia di Brindisi, in Puglia, conosciuta anche come la “Città Bianca”, per il tipico colore bianco delle sue case.

La cittadina, che sorge nel cuore del Salento, ad oltre 200 metri s.l.m. è ricca di testimonianze storiche ed archeologiche, che attestano la presenza dell’uomo, già dall’età neolitica ma è solo a partire dal XII secolo, che Ostuni iniziò a svilupparsi, grazie alla dominazione normanna.

L’economia di Ostuni è basata sul turismo, sull’agricoltura e sull’allevamento.

Il turista a Ostuni, oltre a visitare il grazioso centro storico, caratterizzato da basse case, nella tipica colorazione bianca, in calce, può ammirare:

  • ·        la Cattedrale di Ostuni, edificata nel XVI secolo, è una tipica costruzione del romanico pugliese, caratterizzata da un enorme rosone in facciata;
  • il Palazzo Vescovile, accanto alla Cattedrale, che fu edificato nel XVI secolo e rimaneggiato fino ad oggi, che è la sede di alcune importanti strutture della Curia Vescovile;
  • il Palazzo Municipale, edificato nel XIV secolo come convento francescano e che subì un’importante restauro nel XVIII secolo ma ancora oggi, conserva parte dell’originaria decorazione settecentesca;
  • la Chiesa di san Francesco, che è parte del complesso del convento francescano, anch’essa restaurata nel XVIII secolo, quando fu decorata in stile eclettico e tardo barocco.

Per il turista che desidera invece vivere la propria vacanza tra sole, mare e spiaggia, ecco quindi l’affascinante spiaggia Torre Pozzella di Ostuni, situata a circa 7 chilometri da Ostuni, che deve il nome alla caratteristica torre d’avvistamento del Cinquecento, circondata da una fitta vegetazione, nei pressi della spiaggia.

Uno splendido tratto costiero di natura incontaminata e selvaggia, con la tipica macchia mediterranea, ove scogliere, insenature, dune e formazioni rocciose alte anche 6 metri, orlano le piccole spiagge sabbiose, ove il mare azzurro e cristallino, consente ai bagnanti di fare il bagno in totale trasparenza!

Ecco poi la Spiaggia del Fiume Morello, nota anche come Lido Morelli, a circa 9 chilometri da Ostuni, appartenente ad una porzione di territorio dichiarata dalla Comunità Europea Sito d’Importanza Comunitaria, nonché Area Protetta Regionale

Trattasi di una bella spiaggia di sabbia bianca, lunga quasi 2 chilometri, orlata da suggestive formazioni dunali, punteggiate dalla macchia mediterranea, che hanno creato umide aree retrodunali, ove sfociano le lame che giungono dal costone murgiano.

Il mare azzurro e cristallino, con fondali sabbiosi e digradanti, è ideale per nuotare e fare il bagno, con tutta la famiglia!

Caratteristica è inoltre la presenza a nord, della masseria Cappuccini del fiume Morello!

Un’incantevole città, che si affaccia su un meraviglioso mare, una piccola perla di rara bellezza, in cui si può assaporare un assaggio della contrapposizione tra Oriente e Occidente, tipica della regione, data la particolare disposizione geografica, che da sempre, ha messo in stretto contatto i due lembi delle due terre!