Home

Posts Tagged ‘roma’

Vacanze in autunno

Set 07

autunnoDove andare in Italia in autunno.

Con l’inizio dell’autunno spesso si associa la fine delle vacanze. Ma spesso non è così, infatti anche il mese autunnale di ottobre offre tanti spunti per partire e per fare belle esperienze.

Ultimi tuffi al mare, prime discese in montagna, ma anche eventi culturali e feste popolari vi regaleranno uno splendido viaggio autunnale. Un viaggio in Italia fuori stagione può essere una vera e propria occasione per vivere momenti di vacanza che non si possono paragonare con quelli dei vacanzieri di alta stagione, non solo prezzi più bassi, ma anche meno confusione, più opzioni nella scelta di hotel e resort e tutto il relax di cui si ha bisogno.

Ecco qualche suggerimento su dove andare ad ottobre restando in Italia.

sardegnaautunnoIl Sud d’italia offre ancora giornate di sole, caldo e la possibilità di soggiorni a costi davvero stracciati. Ecco quindi che Sicilia, Sardegna, Puglia, Calabria e Basilicata si possono tenere in considerazione anche con la fine dell’estate.

A discapito di quanto si pensa ottobre è un mese perfetto per andare in vacanza in Puglia e soprattutto sulle splendide coste del Salento. Le temperature sono ancora al di sopra del 20 gradi e se siete fortunati è ancora possibile fare il bagno e non dovrete lottare con la folla di turisti che occupa le spiagge nei mesi estivi. Ma questo periodo è ottimo anche per visitare le splendide città dell’entroterra come Lecce, Otranto, Monopoli ed Alberobello. Anche la Sicilia è una meta ideale per le vacanze in Italia ad ottobre. Da Taormina, Palermo e Siracusa potrete girare ed assaporare quest’isola così ricca e gustosa. Se viaggiate verso la zona ovest dell’isola, troverete alcune delle più belle spiagge d’Italia, come quelle di San Vito lo Capo e della Riserva dello Zingaro. Taormina è la città per tutte le stagioni, magnifica in estate e calda e accogliente in autunno.

Tour di Sting: Tappe italiane

Lug 25

Sting tornerà in concerto in Italia anche quest’estate, con la versione 2016 del suo Back to Bass tour, che già lo scorso anno aveva regalato emozioni indimenticabili. Questa volta sono tre le date per il musicista britannico.

Cosa fare a Ferragosto in Italia

Lug 20

Vi presentiamo 5 possibili mete italiane che ogni anno attiraro tantissimi visitatori da tutta l’Italia e dal mondo nel periodo di Ferragosto iniziamo:

Salento

turismo-salento
Per chi non può rinunciare al mare non occorrerà fare troppa strada: il Salento è la meta preferita dei vacanzieri italiani. Richiestissime, in particolare, le spiagge di Otranto e dintorni. Oltre al mare il Salento offre anche la tradizionale notte della Taranta, che si tiene ogni anno in agosto. Meta ideale insomma, da evitare, però, se non si amano la calca e le località troppo affollate.

Rimini e Riviera Romagnola

rimini
Un classico di Ferragosto, perfetto per tutte le esigenze: Rimini e la Riviera Romagnola offrono sole e divertimento sia agli amanti di spiagge e movida che alle famiglie con bambini. Imperdibili i mille passatempi e attività organizzati lungo il litorale, così come i parchi divertimento nei dintorni.
L’appuntamento di ogni anno, “un mare di fuoco” è la nottata di Ferragosto della Riviera Romagnola. Non che il resto dell’estate ci sia da annoiarsi in Riviera. Ma una notte così calda non capita in qualsiasi giorno estivo: 3 km di falò e spettacoli pirotecnici sulle spiagge di Rimini per illuminarvi e, se ci fosse bisogno, riscaldarvi mentre vi godete un relax di qualità coi piedi a mollo nell’acqua.

Andare a vedere il Palio di Siena.

palio_di_siena

Un appuntamento noto in tutta Italia, seguito da italiani e turisti, caratteristico di una cittadina splendida da scoprire. Si tiene il 16 agosto  non è proprio a Ferragosto, ma se siete in viaggio in Toscana potete aspettare 24 ore, no? ne vale la pena.
Dieci rappresentanti delle diverse contrade della città

Tassa di soggiorno a Roma

Mag 30

Pare non ancora confermata anche se riportata su tutti i maggiori quotidiani, la manovra che prevede oltre l’arrivo di tanti altri piccoli pagamenti, anche la tassa di soggiorno per chi pernotterà a Roma questa estate.