Non è un mistero che Sharm el Sheik sia una meta per tutti coloro che desiderano fare la classica “vita da villaggio”: diciamo anche che questa tendenza si è sviluppata per forza di cose visto che la nostra cultura e le nostre abitudini spesso cozzano con quelle arabe portando ad una conseguente convivenza non proprio serena. Per questi motivi stare nei villaggi, è diventata una sicura abitudine perché da la certezza a quei turisti un po’ meno rispettosi di essere accompagnati, tutelati, guidati nel fare le “giuste scelte”.