Se per le prossime vacanze volete trascorrere il vostro tempo libero a stretto contatto con la natura, nel silenzio, abbracciati dalla maestosità di splendide montagne il posto giusto è la Valle d’Aosta.

Un luogo tra i più belli al mondo, con un importantissimo patrimonio storico, artistico e culturale, in un territorio puro ed incontaminato di straordinaria bellezza e fascino, che conserva orgogliosamente le proprie tradizioni.

La più piccola regione d’Italia, che con un clima prettamente continentale, è l’autentico tetto d’Europa, ospitando le più alte montagne delle Alpi, con ghiacciai e vette mozzafiato, che superano i 4.000 metri, tra cui il Monte Bianco con 4.810 metri, il Monte Rosa con la punta Dufour a 4.634 metri, il Cervino con 4.478 metri ed il Gran Paradiso con 4.061 metri, ove sia nelle stagioni fredde che in quelle calde è possibile praticare i classici sport invernali ed in estate si possono seguire i molteplici percorsi di trekking e di nordic-walking.

Tra gli altri sport che si possono praticare in estate in Valle, c’è poi il golf, con gli impianti di Brissogne e Saint-Christophe, il rafting a Quart e Sarre, l’equitazione, il ciclismo, la mountain-bike e la pesca sportiva.

La regione vanta inoltre, ben 27 aree di interesse comunitario e 5 zone di protezione speciale, tra le quali la più conosciuta è il Parco Nazionale Gran Paradiso, seguito dal Parco Regionale Mont Avic, in cui è possibile immergersi con escursioni in un autentico paesaggio con laghi e cascate, a contatto con la natura e gli animali.

Per tutti coloro che intendono invece conoscere il territorio e la sua cultura, interessanti sono gli esempi di architettura visibili nelle abitazioni dei Walser a Gressoney, nei borghi di Saint-Rhémy ed Étroubles, a Cogne e a Courmayeur.

Per gli appassionati di storia invece, ecco Aosta, il capoluogo della regione, le cui origini romane sono conservate intatte nell’impianto urbanistico e nella cinta muraria, oltre che nelle numerose vestigia, tra cui l’Arco di Augusto, l’Augusta Pretoria, la Torre del formaggio ed il teatro.

Il territorio, lungo la sua estensione, raccoglie inoltre meravigliose testimonianze medievali, tra cui il Forte di Bard e i numerosi castelli, indubbiamente da visitare, specie approfittando di una giornata piovosa o fredda!

Per coloro che intendono invece approfittare della vacanza per riscoprire la propria fede, è possibile partire dalla splendida Collegiata di Sant’Orso ad Aosta e seguire gli antichi percorsi dei pellegrini, con il cammino di Santiago di Compostela o la Via Francigena, per concludere ai valichi della regione, al colle del Grande e del Piccolo San Bernardo.

La regione riserva inoltre particolare riguardo anche al wellness, alla cura del corpo e alla medicina alternativa, con le terme ed i centri benessere di Pré – Saint Didier e di Saint Vincent.

Infine, per i golosi è possibile seguire i prelibati percorsi enogastronomici nei tipici villaggi alpini, nei rifugi e nei bivacchi agli alpeggi, per scoprire i prodotti tipici, come la fontina, il lardo e la mocetta, senza dimenticare di brindare nelle migliori cantine della regione.

Da non dimenticare infine per i più spericolati il rinomato Casinò della Valle, che per 365 giorni l’anno, è un’inesauribile fonte di richiamo!