Il pellegrinaggio è un’esperienza di condivisione, di fede, di crescita che probabilmente prima o poi, nella vita, capita a tutti di voler fare.

E’ possibile scegliere di fare un cammino verso i Santuari nazionali ed internazionali quali: Lourdes, Loreto, Fatima, San Giovanni Rotondo, Pompei, Assisi, Banneux, Terra Santa, e molti altri ancora.

Un buon motivo per partire per un pellegrinaggio, a prescindere dalla propria condizione di malato,disabile, volontario o pellegrino, significa toccare con mano la voglia di questo scambio di fede e poterla vivere nonostante la fatica.

L’appuntamento per molti piu’ atteso è quello del pellegrinaggio a Loudes.

Sono moltissimi infatti i fedeli che ogni anno provengono da tutte le regioni d’Italia e dall’estero.

A Lourdes è possibile fare delle escursioni: Bartrès, Grotte di Betharram, Gavarnie, il castello di Esterre, la chiesa fortificata di Luz St. Sauver, l’abbazia benedettina di St. Savin.

Una grande e moderna struttura, dotata di ogni confort, affacciata sul Gave e a pochi metri dal Santuario, è il Salus.

Un tempo era la sede dell’antico Hotel Bèthanie, oggi è un grande palazzo sviluppato su quattordici livelli diversi che offre 350 posti letto e accoglie annualmente circa 35.000 ammalati e disabili.

Il Salus è inoltre un luogo di incontro e di amicizia per grandi e bambini: ampi spazi luminosi finemente arredati, spazi gioco per i piu’ piccoli, terrazzi panoramici, un self-service capace di accogliere fino a 250 ospiti, la Pizzeria dell’Amicizia, il negozio di articoli religiosi a fine cappella.

Altra possibilità del pellegrinaggio è quella in Terra Santa nei luoghi custoditi da secoli dai Frati Francescani della Custodia, che, con devozione e tenacia, lavorano mediando le numerose situazioni di conflitto e accogliendo migliaia di pellegrini ogni anno.

Quella striscia di terra è la terra promessa da Dio al popolo ebraico, la terra promessa ad Abramo e alla sua discendenza, è la terra in cui è nato, morto e risorto Gesu’ ed è anche la stessa terra in cui Maometto, profeta dell’ Islam, giunse al termine del suo miracoloso viaggio e sa cui misticamente ascese al cielo.

E’ una Terra Santa per gli ebrei, per i cristiani, per i musulmani. A Gerusalemme sorge il muro occidentale del Tempio, luogo Santo ed inviolabile per il popolo ebraico. Per ogni cristiano il pellegrinaggio in Terra Santa rappresenta un momento privilegiato per l’incontro con il Signore, ecco perchè se senti che sia il momento di intraprendere il tuo pellegrinaggio non devi esitare e prendere in considerazione una delle innumerevoli possibilità offerte.