L’isola più a sud del sud.


L’isola di Creta, una tra le più grandi isole del Mediterraneo e la più grande delle numerose isole greche, già raccontata da Omero e famosa per le sue bellezze naturali, è visitata ogni anno da migliaia di turisti che popolano la parte settentrionale molto ben attrezzata per lo scopo. Non di minore splendore è la parte meridionale, quella sconosciuta ai più che conserva ancora piccoli tranquilli paradisi.

La mitologia vuole che addirittura Zeus, il padre degli dei, nascesse a Creta e che uno dei suoi figli, Minosse, costruisse qui il celeberrimo labirinto in cui teneva rinchiuso il Minotauro. Tra l’altro, oggi, è possibile visitare a Cnosso il Palazzo di Minosse, attraverso un percorso molto suggestivo, avendo così la possibilità di ammirare uno dei più importanti siti archeologici di Creta, risalente all’età del bronzo.

Vola in Grecia da € 44

Ma una delle attrazioni, se vogliamo insolite, di Creta è la sua straordinaria biodiversità floreale che in primavera trova la sua massima espressione: colori e profumi tappezzano pianure e colline, regalando agli appassionati uno spettacolo indimenticabile. In particolare nella Gola di Samaria, percorribile con una guida da metà maggio fino a metà ottobre, si può godere di uno spettacolo floreale straordinario. E anche se forse la primavera è il periodo migliore per visitare questi luoghi, non tutti si possono concedere le ferie in aprile: quindi pensiamo all’estate 2010, e alle spiagge di sabbia finissima su cui potremo stenderci a prendere il sole!

Partendo dalla capitale Heraklion, si possono raggiungere moltissimi luoghi da visitare. La città, che vanta una lunga storia e una antichissima cultura, è stata ricostruita dopo il terremoto del 1933 e oggi è una città fervida e ricca di monumenti, musei, dove troviamo anche tracce di Italia rimaste dalla dominazione veneta avvenuta in seguito alla IV crociata e che i veneziani detennero fino alla metà del seicento: di questa dominazione ancora oggi possiamo ammirare la Fontana Morosini in una delle piazze più grandi di Iraklio (Platia Venizelou) cuore della città. Molti visitatori tendono a considerare la capitale come un passaggio obbligato solo perché è uno scalo aeroportuale, ma in realtà è una città vivace e raffinata.

A pochi chilometri, si trova proprio Cnosso il più importante sito minoico: il Palazzo offre ancora uno spettacolo ineguagliabile e grazie alle ricostruzioni non invasive e deturpanti, è ancora possibile capire come si viveva ai tempi di uno dei re più importanti della storia e dei miti cretesi.

Se siete a caccia di scorci indimenticabili da fotografare, dovete visitare Hania: posta nella parte occidentale dell’isola, è una città ricca di storia e architettonicamente molto interessante grazie ai numerosi edifici di origine veneziana e turca che le regalano un fascino tutto particolare. Questo miscuglio di stili, unito ad un’allegra atmosfera tutta greca, rende Hania una città piacevole da visitare e imperdibile per tutti coloro che si sentono dei “viaggiatori”. Avete la possibilità di arrivare direttamente ad Hania in aereo da Atene con i voli nazionali.

Voli low cost per la Grecia

Da non perdere per chi è in cerca di tipicità e folklore, Malia offre un’atmosfera quasi irreale grazie agli abitanti che indossano ancora abiti tradizionali spostandosi da un mulino all’altro.

Cercate un posto tranquillo e romantico? Agios Nikolaos allora vi aspetta: piccola perla sul mare, accarezzata dal sole e dalla luna, offre la possibilità di staccare un po’ dalle città più grandi regalandovi relax e buona cucina!

Se invece volete solo stendervi al sole e farvi coccolare un po’, la vostra meta è certamente Agia Pelaghia una spiaggia lunghissima nel golfo di Mirabello dove si trova un centro turistico ben attrezzato e una discreta e movimentata vita notturna.

A voi la scelta: Creta vi aspetta!!