E’ la prima volta che viaggi in aereo?

Per non perderti nella giungla di formalità e divieti segui i nostri consigli. Appena entrai in aeroporto (nel settore partenze domestiche o internazionali a seconda dei casi) consultate lo schermo per sapere in quale banco dovete effettuare il check in.

Al momento del check in potrete imbarcare la valigia e mantenere il bagaglio a mano (nel nostro sito troverete anche tutti gli accorgimenti da tenere presente per il bagaglio a mano e l’elenco di quello che è vietato portare). Il check in apre in media due ore prima del volo (anche tre per voli internazionali). In questo momento avrete anche la possibilità di scegliere il posto tra quelli disponibili: i più richiesti sono quelli al finestrino e quelli al corridoio per chi si alza spesso durante il volo. Dopo il check in riceverete la carta di imbarco e vi verrà indicato il gate da dove dovrete ibarcarvi. Prima di arrivarci dovrete passare il controllo di sicurezza: uno scanner controllerà vostro bagaglio a mano e il metal detector le vostre tasche.



Una volta aperto il gate vi verranno richiesti passaporto e biglietto e finalmente potrete salire sull’aereo. Solitamente si accede a quest’ultimo tramite un tunnel-corridoio di metallo (il finger) o, se l’aereo è parcheggiato distante, con un servizio di navetta. Nel finger troverete quotidiani gratuiti a disposizione in diverse lingue. Non vi affrettate e seguite le istruzioni degli addetti: spesso viene seguito un preciso ordine di imbarco in base ai posti per evitare ingorghi e confusione sul velivolo. Sopra i sedili ci sono gli appositi spazi per il bagaglio a mano: se preferite tenerlo con voi ed è poco ingombrante ricordate comunque che, per motivi di sicurezza, in fase di decollo e atterraggio, dovrete tenerlo sotto il sedile. Seguite le istruzioni del personale di bordo, rilassatevi e fate un buon viaggio!