BarcellonaBarcellona, splendida capitale della Spagna, particolarmente ricca ed elegante, è una città che ha saputo adeguarsi nel corso del tempo ai vari eventi che l’hanno vista protagonista, essendo oggi un mix di culture, storia e folklore assolutamente affascinante.

Meta tra le più dinamiche al mondo, è in perenne conflitto con Madrid, per il titolo di capitale intellettuale ed economica della Spagna ma addirittura a livello Europeo, è ambita al pari, se non di più rispetto all’affascinante Londra, per le innumerevoli opportunità che offre al turista di turno, tra divertimento, cucina, shopping ed il suo grande patrimonio monumentale, tra cui spiccano la bellezza gotica della Città Vecchia e le splendide opere del grande Gaudì.

Affascinante metropoli bilingue tra Catalano e Castigliano, sulle orme proprio del grande architetto Gaudì, è indubbiamente la capitale mondiale dell’architettura modernista, punto di ritrovo quasi a pellegrinaggio di moltissimi artisti, che nella maggior parte dei casi se ne innamorano perdutamente e finiscono per trasferirsi qui.

Vivace e briosa tutto l’anno, 365 giorni di fila è indubbiamente una meta ambita sia per il turista che si appresta per la prima volta a visitarla, magari in occasione delle prossime vacanze natalizie o dell’anno nuovo, approfittando di uno nei numerosi pacchetti low cost che si possono trovare in rete ma anche per coloro che stanno magari programmando le prossime ferie estive.

Premesso questo, ecco una carrellata di quello che il turista di turno, non dovrebbe assolutamente perdersi durante una vacanza a Barcelllona:

  • Barcelloneta: ossia la zona del porto, completamente rimodernata per i giochi olimpici che furono nel 1992, ove hanno sede la Città Olimpica, il Porto Olimpico e il Paseig Maritm;
  • La Rambla: una delle zone più conosciute e frequentate della città, ove incontrare 24 ore su 24 gente;
  • El Eixample: una parte da Plaza de Catalunya, che consta nei seguenti preziosi edifici, quali la Casa Calvet di Gaudì,la Casa Lleò Morera, la Casa Amatller e la Casa Batllò (ad opera di Gaudì) e ultima ma solo per distanza, la Casa Milà, patrimonio dell’umanità secondo l’UNESCO ;
  • La Sagrada Familia: l’opera incompiuta di Gaudì, che attualmente un gruppo di architetti, sta cercando di concludere;
  • La Ribeira: uno dei quartieri storici della città che porta al mare, ove ammirare il Palazzo dei Marchesi di Lliò, il Palau Aguilar e il Palau de la Musica Catalana;
  • il quartiere Gotico: nel cuore della città, ove spiccano la Cattedrale Gotica, del XIV sec., la Casa dell’Arcadia, il Palau Reial Major, la Plaza del Rei e la Plaza de Sant Jaume;
  • il Parco della Ciutadella, ove passeggiare in mezzo al verde.

Questi sono comunque solo alcuni “scorci” della città, che vanta indubbiamente molte altre bellezze al turista di turno, per cui non resta che cercare l’offerta che più si adatta alle proprie esigenze, tra le numerose proposte low cost di volo e scegliere tra gli hotel online su venere, oppure scegliere un pacchetto completo sempre all’insegna del low cost e … partire: buon viaggio!!!