Stregati da Praga, città magica.


Volete essere tra i 6 milioni di persone che ogni anno visitano Praga? Bene!
Eccovi qualche consiglio utile, magari da utilizzare questa estate!

Vola a Praga da €45

Per vedere l’indispensabile di Praga, potete anche ridurre il vostro soggiorno ad un week end che però sarà abbastanza fitto di impegni e se siete degli inguaribili romantici, c’è la possibilità di fare una piccola crociera sul fiume Moldava sia di notte che di giorno, passando così qualche ora ammirando la città da un punto di vista molto privilegiato.

Ricca di storia ancora ben visibile, Praha vi conquisterà con le sue mille chiese, stradine medievali, fortificazioni e un numero cospicuo di musei e gallerie d’arte.Vi accorgerete che la città è composta da diversi zone, divise in 3 quartieri molto eterogenei tra loro separati dal fiume Moldava ma in comunicazione tramite il meraviglioso ponte San Carlo (Karluv Most) tutto in pietra, sul quale passeggiando incontrerete artisti di strada e musicisti che specialmente in estate popolano il ponte per tutta la sua lunghezza.

Prendendo questo monumento come punto di riferimento, possiamo far partire la nostra visita tenendo a mente che il ponte unisce la Città Vecchia al quartiere nuovo di Malá Strana.La Piazza della Città Vecchia, il vero cuore di Praga, è un’area vastissima dove si svolge il mercato, i concerti all’aperto e buona parte della vita mondana grazie ai suoi bar e ristoranti dove si trovano tantissimi turisti: è adornata da molti monumenti e da qui si dipartono mille viuzze tutte da scoprire. Non esagerate nell’essere temerari però: i borseggiatori sono spesso dietro l’angolo.

Tra i monumenti importanti prima citati troverete la statua di Jan Hus, storico riformatore religioso dichiarato martire, figura importante per la storia ceca; la gigantesca Chiesa di Nostra Signora di Týn (Kostel Panny Marie Pred Týnem) svetta sulla piazza con le sue guglie gemelle, testimonianza di un periodo gotico che qui si esprime in tutta la sua bellezza e ripresa poi in periodo barocco come mostrano in maniera prepotente gli altari e le decorazioni all’interno.Sempre nella piazza troviamo anche il Municipio (Obecní Dum) che da solo forse non sarebbe così famoso: grazie, infatti, al suo Orologio Astronomico, è diventato meta per molti turisti che poi hanno anche scoperto gli interni del palazzo riccamente decorato.

Di grande importanza sono la Sala dei Concerti Smetana (che prende il nome dal famoso compositore boemo) che è la più grande della città, e la Sala del Sindaco che presenta un grande affresco nel soffitto, e anche tende e vetrate decorate. Potrete inoltre salire sulla torre per guardare la piazza dall’alto. Non lontano dalla Piazza, troviamo il Quartiere Ebraico dove vi imbatterete nella sinagoga più vecchia dell’Europa Centrale.

Per visitare il Castello di Praga (Pražský Hrad) ci vorrà una mezza giornata, ma ne vale davvero la pena: non è solo enorme e maestoso, ma pare che sia il più grande castello antico in assoluto. Sorge su una collina rocciosa e fu costruito nel IX secolo, diventando negli anni il centro della vita politica della capitale attraversando il periodo di massimo splendore durante il regno di Carlo IV, momento in cui Praga divenne capitale del Sacro Romano Impero. L’intero Castello è colmo di opere d’arte, sale decorate e affrescate e ambienti tipicamente reali. Proprio ai piedi del Castello, attraversando i giardini, sarete accolti dal quartiere piccolo Malá Strana un quartiere pittoresco che va assolutamente visitato: costellato di palazzi e chiese rinascimentali, barocche e la più tarda arte ceca, è dominato dalla Chiesa di San Nicola monumentale edificio sovrastato da una cupola verde, che racchiude il più grande affresco d’Europa che racconta la vita dell santo di cui la chiesa porta il nome. Ma nel quartiere è possibile vedere altri luoghi importanti e curiosi come la Casa dei due Soli e il Palazzo Bretfield.

Se siete assetati di gallerie e musei, Praga fa proprio al caso vostro: Museo Nazionale, Palazzo Lobkowitz, Lapidarium, Museo Dvorak, Museo Smetana, Museo delle Arti Decorative, Museo della Città di Praga, Palazzo Sternberg, Monastero di San Giorgio, Museo di Arte Moderna e Contemporanea, Casa della Campana di pietra, sono solo alcuni esempi dei numerosi siti che avrete la possibilità di visitare. In alternativa, potrete prendere la funicolare e dirigervi verso una piccola oasi, la Collina Petrín che con i suoi otto parchi è il posto ideale per passeggiare in mezzo al verde e godere della vista della città oppure continuare a passeggiare per la città e visitare il quartiere di Vinohrady dove l’Art Nouveau è padrona indiscussa.

Voli low cost Praga

Ciò che conquista di Praga sono proprio l’arte e la storia che si respirano in ogni angolo, in ogni vicolo, si rispecchiano nei palazzi e la si sente grazie anche ai mille concerti in cui ci si imbatte sia per strada che nelle sale. Anche la musica è di casa, e il fascino del fiume completa e sottolinea la magia di questa città storica ma senza tempo.